Un modulo standard multilingue un aiuto alla traduzione previsto da un’autorità di ricezione

0

Un modulo standard multilingue un aiuto alla traduzione previsto da un’autorità di ricezione per comprendere un documento pubblico che è in una lingua, non accettata dal paese dell’UE ricevente.

Riceviamo da Alessandro Zehentner Presidente Com.It.Es In questi ultimi mesi mi sono trovato spesso a dover prendere atto (e segnalare) come alcune Pubbliche Amministrazioni estere (e non solo) si rifiutino di consegnare i documenti in formato bilingue laddove specifiche norme europee ne prevederebbero la consegna previa specifica richiesta.
Ti giro pertanto il link della Comunità Europea (pagina gestita dalla Commissione Europea) link che potrai consultare per tutti i vari moduli comodamente elencati.

Di particolare interesse il moduli.
1) ESISTENZA IN VITA per i pensionati 2) CAPACITÀ MATRIMONIALE 3) STATO CIVILE 4) UNIONE REGISTRATA 5) ESTRATTO PENALE 6) CAPACITÀ REGISTRAZIONE UNIONE 7) NASCITA (IMPORTANTISSIMO PER I NEO GENITORI)
Una volta ottenuto il documento bilingue (includendo pertanto la lingua utilizzata nel paese estero e la lingua italiana) dalle Amministrazioni Estere nella Comunità Europea si potrà evitare di ricorrere alle traduzioni semplici e giurate evitandone anche i relativi costi.
L’Apostilla non è invece più necessaria da tempo all’interno della stessa Comunità Europea.
Per esperienza vi segnalo che non tutte le Amministrazioni Estere sono proattive e/o informate su questo nostro diritto, il mio consiglio è sempre quello di spiegare con gentilezza (in caso di diniego) all’impiegato pubblico (o al suo diretto superiore) che quanto richiesto è legato ad una specifica norma europea.

Il Link (ufficiale) che vi invio potrà essere fatto pervenire da parte vostra alle amministrazioni pubbliche che non siano aggiornate o che si rifiutino di applicare questa specifica norma.
Il Link è https://beta.e-justice.europa.eu/35981/IT/public_documents_forms?init=true
Un caro saluto
Alessandro Zehentner – Presidente Com.It.Es del Consolato Generale d’Italia a Barcellona

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui