Una corsa contro il tempo. Tenerife in ansia per la scomparsa dell’uomo che avrebbe portato via le sue due bambine

0

Una corsa contro il tempo. Tenerife in ansia per la scomparsa dell’uomo che avrebbe portato via le sue due bambine

La madre delle due bimbe, avrebbe lanciato immediatamente l’allarme dopo aver ricevuto una chiamata dal suo ex compagno. L’uomo, questo martedì, subito dopo le ore 21.00, orario in cui avrebbe dovuto riportare le figlie alla madre, con una telefonata avvisava la donna che non avrebbe più rivisto nè lui, nè le bambine.

E’ stato attivato immediatamente un dispositivo di ricerca per ritrovare il padre e le sue due bambine, Olivia di sei anni e Anna di uno, scomparsi questo martedì a Tenerife, zona Candelaria.

L’uomo era stato visto l’ultima volta attraverso delle telecamere di sorveglianza, ma senza le due bimbe, vicino ad una imbarcazione ferma nel porticciolo di Guimar, dove di seguito, nel suo interno sono state ritrovate alcun tracce di sangue, che sembrerebbero appartenenti all’uomo.

In un secondo momento infatti, l’imbarcazione è stata ritrovata alla deriva ma senza occupanti a bordo, ritrovato in mare che galleggiava anche un seggiolino per bambini utilizzato solitamente nelle auto. E’ stato verificato e confermato che era uno delle bambine scomparse.

Varie le procedure per ricostruire gli eventi, attivati tutti i mezzi utili al ritrovamento via mare, terra e aria.

(Immagine: manifesti divulgati inerenti alla scomparsa delle due bambine e del padre)

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui