VIDEO La Palma. Dettaglio velocità della lava nei canali più attivi. Aggiornamenti scosse terremoto

0

VIDEO La Palma. Dettaglio velocità della lava nei canali più attivi. Aggiornamenti scosse terremoto

Volo del drone per catturare il dettaglio del movimento della lava attraverso i canali principali, la sua velocità e i blocchi erratici galleggianti. Registrato dal Servizio Lavori Aerei (#STA) dell’Istituto geologico e minerario di Spagna (#IGME) e il gruppo di emergenza e salvataggio del governo delle Isole Canarie (#GES) nel lavoro di supporto al comitato scientifico PEVOLCA

La Palma registra 20 terremoti durante la notte, uno di 3.9 avvertito in quasi tutta l’isola Durante la notte, la rete di monitoraggio vulcanico 24 ore su 24 del Instituto Geográfico Nacional (IGN) ha localizzato un totale di 20 terremoti in prossimità dell’eruzione del vulcano Cumbre Vieja, 6 dei quali con magnitudo maggiore di 3 (mbLg) .

La magnitudo massima registrata è stata di 3,9 (mbLg) corrispondente al terremoto localizzato a sud-ovest del comune di Villa de Mazo alle ore 04:22. Con intensità III EMS e una profondità di 37 km, è stato avvertito a Los Llanos, El Paso, Breña Alta, Tazacorte, Tijarafe, Breña Baja, Santa Cruz de La Palma, Garafía e Puntagorda. La sismicità continua con una profondità compresa tra 4 e 35 km e una magnitudo massima di 3,6. Il segnale del tremore vulcanico è aumentato, il che potrebbe indicare un maggiore contenuto di gas nel magma che fuoriesce dal centro eruttivo.

Il percorso del flusso settentrionale del vulcano a La Palma ha costretto all’evacuazione di 800 residenti a Los Llanos e una parte del nucleo residenziale di La Laguna rischia di essere ricoperta. La lava ha smesso di “alimentare” la foce della colata che cresce sulla spiaggia del Perdido a Tazacorte ma lo stesso sbocco del vulcano in eruzione, ha spezzato l’onda di Los Guirres. Los Guirres, era uno di quegli spazi riconosciuti e apprezzati dai surfisti, una spiaggia attraversata da un’estesa barriera corallina che offriva un susseguirsi di cime a diverse distanze.

Il magma che fuoriesce dal vulcano nella zona Cumbre Vieja, sull’isola di La Palma, ha finora interessato 656 ettari e ha distrutto 1.458 edifici mentre attraversa il territorio, secondo l’ultimo aggiornamento di Copernicus, il programma di osservazione dell’Unione Europea Unione. Nello specifico, questo aggiornamento radar corrisponde a quello effettuato il 12 ottobre alle 06:50. In questo modo gli ettari interessati dall’eruzione del vulcano sono aumentati di 86,4 rispetto alle precedenti 43 ore.

Video di proprietà di IGME

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui