“Young Veneto Excellence Award”: sono tre under 35 i giovani vincitori

0
padovani-mondo

padovani-mondo“Lavorare all’estero può essere una missione, una necessità, oppure l’unica alternativa per realizzare un obiettivo che, in Italia, si rivelerebbe impossibile.

Ogni veneto che prende la valigia e parte ha la sua storia da raccontare, il suo cumulo di ricordi da lasciare alle spalle e tanti obiettivi da raggiungere”.

 

Alla vigilia della premiazione in programma sabato prossimo, Silvia Zanardi presenta sul quotidiano “Il Mattino di Padova” i tre giovani vincitori del “Young Veneto Excellence Award“, iniziativa promossa dall’Associazione Padovani nel Mondo, con il contributo della Camera di Commercio di Padova e con il patrocinio del Comune.

Sono tre under 35 e sabato l’associazione Padovani nel mondo li ha invitati al Museo degli Eremitani per consegnare loro il premio che, da due anni, dedica alle giovani eccellenze venete impegnate in studi, progetti e compiti di responsabilità all’estero.

Lo può dire Eddy Zamperlin che, da cooperante in cerca di famiglie per i bambini abbandonati, ha vissuto in Congo, il paese più povero dell’Africa nera, ad Haiti, un cumulo di case e persone distrutte dal terremoto, e in Colombia, dove la vita di strada si intrappola nella rete del narcotraffico.

Davide Mattei, invece, è un project manager volato negli States per donare attimi di felicità a bambini e famiglie che, in un’altra parte di mondo, entrano nella magia dei grandi parchi divertimento.

L’ultima sua creazione è una specie di autoscontro che celebra il film “Cars”: l’ha fatta sperimentare da John Lasseter in persona, il direttore creativo della Pixar.

A Cambridge, in Inghilterra, vive invece Graziano Martello. Studia le cellule staminali dove è concesso farlo anche su embrioni umani e punta a rimanere in terra britannica per un bel po’: sa che, in Italia, la vita del ricercatore è ardua.

Fonte: (aise.it)

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

88 − 86 =