2016… Addio alle comunità di beni e come cambieranno le società civili

0

Da novembre 2015 l’Agenzia Tributaria non accetta più di costituire nuove comunità di beni in previsione della modifica che andrà in vigore il 01.01.2016 in base alla Legge 26/2014 del 27 novembre 2014 (BOE 28 novembre 2014) e che andrà a colpire oltre che le Società Civili (acronimo S.C.) anche le stesse Comunità di Beni (C.B.).

Nel 2016 le Società Civili che hanno per oggetto attività commerciali dovranno pagare l’imposta di società , IMPUESTOS SOCIEDADES, che sarà per i primi due anni al 15%, successivamente al 25% con la possibilità di utilizzare il beneficio fiscale della Reserva de Inversiones de Canarias (RIC). Non verrà più determinata la suddivisione degli utili in base alle quote di partecipazione, ovvero in altre parole i Soci non saranno assoggettati ad imposta come persona Fisica (Modelo 130 y Declaracion de la Renta).

A differenza della Sociedad Limitada (SL), nella S.C. i Soci lavoratori potranno usufruire delle agevolazioni relative al versamento dei contributi in Seguridad Social.

{loadposition adsense_articoli}

Diversamente le Comunità di Beni (salvo nuove disposizioni) continueranno a pagare sul reddito ottenuto dalla distribuzione degli utili, determinati dalla percentuale di partecipazione nella società.

Per ulteriori informazioni e chiarimenti sulle nuove normative, potete contattare lo studio L&G Asesores.

Dott.ssa Giulia Rossetto

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

+ 34 = 37