Affitti turistici: La “Asociación Canaria del Alquiler Vacacional” (ASCAV) procede a passo deciso

0
logo-vivitenerife

logo-vivitenerifeLa ASCAV, l’associazione canaria che rappresenta gli interessi dei proprietari di appartamenti destinati agli affitti turistici, si è riunita recentemente ad Arrecife (Lanzarote) assieme a diverse persone che subiscono i danni dovuti alla mancanza di una regolamentazione in materia.

 

La presidentessa dell’associazione, Doris Borrego, ha fatto presente che tra i proprietari che affittano i loro immobili tramite agenzie, esiste la falsa convinzione che siano esenti da multe, precisamente per il fatto di operare tramite agenzia, quindi tramite intermediatore.

{loadposition adsense-riquadro-articoli-piccolo}In realtà le cose non stanno proprio così.

Attualmente, in un solo mese di vita, la ASCAV conta già 170 associati, anche se ancora molti ne rimangono che potrebbero dare appoggio e sostegno all’associazione, ma magari non lo fanno per timore di essere scoperti.

In questo caso, si conferma che i dati degli associati sono assolutamente confidenziali e che solo unendosi si diventa più forti.

E’ indubbia la necessità di regolamentare gli affitti turistici quanto prima. E’ importante sapere in questo contesto cosa pensano gli enti comunali e il Cabildo.

Bisogna considerare che gli affitti turistici hanno ripercussioni dirette sull’economia dei comuni insulari.

Non bisogna dimenticare che, fatta eccezione per il biglietto aereo, la spesa totale sostenuta dai turisti che affittano appartamenti rimane alle isole.

Oltretutto, il turista che risiede in appartamento beneficia maggiormente delle attività commerciali come bar, ristoranti, supermercati, negozi, ferramenta, lavanderia, taxi, noleggio auto, attività di svago, etc.

E’ importante quindi che le autorità si pronuncino in materia, anzi, la loro risposta si rende sempre più necessaria.

Doris Borrego

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

33 + = 35