Canarie. Dazi doganali: decadono per un valore di merce inferiore a 150,00 Euro

0

Importanti novità per quanto riguarda la spedizione di merce verso le Isole Canarie. Con il BOE 153, il Bollettino Ufficiale dello Stato e relativo alla legge 3/2017, si conferma la modifica a partire dal 28/06/2017 dell’Articolo 14.11 della legge 20/1991.

Da questa data in poi, le importazioni verso le Isole Canarie, come anche gli acquisti effettuati online, saranno esenti dalle imposte sull’importazione IGIC e AIEM per valori inferiori a Euro 150,00 inclusi. Conseguentemente alla direttiva pubblicata nel Bollettino Ufficiale delle Canarie BOC 151/2016, viene a decadere l’obbligo di emissione del DUA, Documento Único Administrativo, come anche qualsiasi disbrigo di pratiche da parte del ricevente/destinatario.

Qualsiasi acquisto destinato all’importazione per un valore non superiore a 150,00 Euro, anche nel caso in cui le spese di trasporto contribuiscano a far superare l’importo in oggetto, sarà esente da dazi doganali e imposte di qualsiasi tipo, come IGIC, AIEM, diritti doganali e pratiche relative al DUA. Vengono a decadere tutte le pratiche relative alla ricezione della merce, che dovrà essere consegnata al destinatario senza richiedere alcun costo aggiuntivo.

Ciò vuol dire che gli acquisti effettuati su Internet costeranno mediamente 30% in meno, consentendo più varietà d’acquisto e miglior qualità. Non solo: per importi fino a 150,00 Euro non si potrà applicare più nessun costo aggiuntivo, né a titolo d’imposta, e nemmeno per i trasportatori. Se si dovesse superare l’importo di 150,00 Euro, grazie al sistema dell’autospedizione, non bisognerà più pagare per pratiche di spedizione, né per l’emissione del DUA.

{loadposition adsense_articoli}

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

+ 50 = 51