“DARSI DE ALTA” COME AUTONOMI

0
logo-vivitenerife

logo-vivitenerifeIl Governo spagnolo negli ultimi mesi pur tra le difficoltà della maggioranza sta tentando in tutte le maniere di far ripartire l’economia e l’occupazione.

 

Infatti per le persone che vogliono “darsi de Alta” come autonomi vi segnalo le ottime agevolazioni contributive approvate nel settembre 2013 anche per i maggiori di 30 anni, dopo che erano state introdotte precedentemente per i minori di 30 anni.

{loadposition adsense-riquadro-articoli-piccolo}Il requisito per poter usufruire di questi contributivi è di non essere già stato un autonomo iscritto nei cinque anni precedenti. Entriamo ora più nel dettaglio di questa opportunità per chi vuole iniziare un’attività autonoma in Spagna ed a Tenerife in particolare, la legge dice testualmente : • “Primeros 6 meses: 80% de reducción de la cuota, con lo que con las bases y tipos de 2013 se queda en 52,03 euros. • Meses 7 al 12mo: 50% de reducción durante el segundo semestre, que se quedaría en 2013 en 128,79 euros. • Meses 13 al 18mo: 30% de reducción durante el siguiente semestre, que se quedaría con las bases y tipos de cotización de 2013 en 179,66 euros.”

I due moduli per attivare queste agevolazioni sono rispettivamente, il modello 037 (giallo) per iscriversi prima in Hacienda e poi il TA 0521/1 de la Seguridad Social per iscriversi entro 30 gg dopo l’Hacienda ed aver preso un appuntamento telefonico.

Vi suggerisco poi di leggere bene la legge, ci sono infatti delle questioni ostative che non permettono di usufruire di queste ottime agevolazionicontributive: Los demás requisitos a cumplir para beneficiarse de la tarifa plana son: • No haber estado de alta como autónomo en los cinco años anteriores. • No emplear trabajadores por cuenta ajena Además, ha quedado a criterio de la Tesorería General de la Seguridad Social la concesión final, lo que en la práctica ha dado lugar a tresrequisitos adicionales en base a us interpretaciones: • No ser administrador de una sociedad mercantil. • No haber recibido anteriormente una bonificación de la Seguridad Social como autónomo, aunque hayan pasado más de cinco años. • No ser autónomo colaborador (régimen especial para familiares de los autónomos)”.

Queste ottime condizioni come potete immaginare stanno facendo emergere molti professionisti che lavoravano in nero e che non erano stati iscritti come autonomi nei 5 anni precedenti.

Concludo rammentando che questo non rappresenta tutto il prelievo fiscale sui guadagni e sulla fatturazione di un autonomo, suggerisco di scegliere un valido Asesor locale per attivare il meccanismo ed usufruire al meglio dell’intera valida fiscalità canaria.

I risparmi fiscal/contributivi rispetto all’Italia sono però innegabili e corposi.

Dr. Riccardo Barbuti – riccardo@movetotenerife.com

Queste ed altre informazioni, le potrai acquisire durante il Workshop “Avere Successo in Tenerife” Martedì 1 e Mercoledì 2 Aprile. Costo totale delle due mattinate: 60 euro.

Workshop organizzato in collaborazione con L’Academia Los Cristianos.

Questa due giorni (orari 10-14) avrà lo scopo di orientare i nostri connazionali, giovani e meno giovani, nell’attuale mondo del lavoro ed imprenditoriale di Tenerife, fornendo suggerimenti concreti sul lato burocratico, lavorativo ed immobiliare.

Si parlerà anche di banche, supermercati, lingue importanti per vivere e lavorare in Tenerife e di sicurezza, il tutto per far inserire un italiano nel più breve tempo possibile nel tessuto sociale dell’isola.

Richiedi per ulteriori informazioni o iscrizione a riccardo@movetotenerife.com o info@vivitenerife.com

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

64 − = 54