Il “Libro de Familia” viene sostituito da un registro individuale

0

Il “Libro de Familia” viene sostituito da un registro individuale

All’interno di un registro individuale verranno conservati i dati relativi a identità e stato civile, che verranno aggiornati progressivamente e cronologicamente, con tutti gli atti relativi al Registro Civil (Ufficio Anagrafe).

Il “Libro di Familia” (simile ad un libretto che contiene le informazioni sullo stato di famiglia) in versione cartacea non viene più emesso dallo scorso 30 aprile, perché sostituito da un registro individuale che verrà istituito alla nascita del cittadino, con un codice personale, e sul quale verranno inseriti tutti i dati relativi all’identità, allo stato civile ed altro.

Con l’entrata in vigore della Ley 20/2011 del 21 luglio, il Registro Civil sopprime il tradizionale sistema di divisione tra sezioni – nascite, matrimoni, decessi, tutela e rappresentanza legale – per creare un registro individuale per ogni cittadino.

La nuova norma stabilisce che si farà a meno del “Libro de Familia”, che viene a perdere di significato all’interno del modello moderno già configurato. Ogni registro individuale consiste di un foglio o estratto, in cui figurano i dati personali della vita dell’individuo.

Per quanto riguarda la soppressione del Libro de Familia in formato cartaceo, gli avvocati matrimonialisti considerano la decisione in modo positivo, perché contribuirà a ridurre i motivi di discussione all’interno delle coppie.

Dopo un divorzio, il Libro de Familia diventava motivo di controversia perché ognuna delle parti voleva conservare la copia originale. Con il nuovo formato, si potrà accedere a tutte le informazioni senza doversi rivolgere al Registro Civil per chiedere una copia, pratica che in passato è risultata non semplice.

Questo documento tradizionale, che emetteva il Registro Civil, e che praticamente ogni nucleo familiare in Spagna possedeva, esiste da oltre un secolo, e serviva per confermare le relazioni di parentela all’interno del nucleo familiare, tra padri, figli e coniugi.

I “Libros de Familia” emessi prima dell’entrata in vigore della nuova legge, continueranno ad essere validi come previsto dagli Articoli 8 e 75 della Ley del Registro Civil de 8 de junio de 1957.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui