Spagna. Ultimi giorni di pubblicità per il settore del gioco e delle scommesse sportive

0

Spagna. Ultimi giorni di pubblicità per il settore del gioco e delle scommesse sportive

L’industria spagnola del gioco: ultimi giorni con la pubblicità

Il settore del gioco e delle scommesse sportive si prepara ad affrontare nuove restrizioni in Spagna, derivate dall’approvazione del Real Decreto sulle comunicazioni commerciali delle attività da gioco, che il governo del paese ha promulgato lo scorso mese di novembre.

La prima parte del decreto è entrata in vigore a maggio e proibisce la diffusione di offerte promozionali e di acquisizione di nuovi clienti, le cosiddette “bonos de bienvenida”. Dallo scorso mese, gli operatori del gioco online potranno solamente formulare offerte a clienti che siano registrati da almeno 30 giorni e che abbiano completato la procedura necessaria per verificarne l’identità.

Adesso verrà avviata la seconda parte del decreto, che prevede che, dal 1. Settembre, le ricevitorie in Spagna non possano promuoversi negli stadi né tanto meno pubblicizzarsi nelle magliette delle squadre sportive; non potranno più ingaggiare personaggi famosi per promuovere giochi d’azzardo o scommesse; inoltre, non sarà permesso agli operatori del gioco di promuoversi via radio o televisione, come neanche con altri mezzi di comunicazione.

Il Ministerio de Consumo spagnolo, promulgatore del decreto, ha indicato che dopo l’estate verranno rese note ulteriori misure, confermando anche l’intenzione di creare un registro nazionale di giocatori che si sono autoesclusi dal gioco. Questo servirà per convogliare e unificare i dati delle diciassette Comunità Autonome della Spagna. Per questo, il Ministero lavora assieme all’ente regolatore del settore – la Dirección General de Ordenación del Juego – all’introduzione di limiti delle perdite per i giocatori dei casinò online e per gli utenti web delle scommesse sportive (applicabili allo stesso modo in tutte le Comunità Autonome).

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui