Tenerife. Los Realejos e la ZEC nel Poligono industriale de La Gañanía

0

Manuel Domínguez ha confermato l’interesse da parte della giunta locale, di far considerare l’area San Benito-La Gañanía, con una superficie totale di 25,66 ettari, che include lotti industriali, lotti residenziali, vie di circolazione, aree libere, dotazioni e strutture, di interesse per la ZEC, anche se l’idea può benissimo estendersi alla totalità del territorio, che risulta così particolarmente interessante per gli investitori.

 

Le condizioni favorevoli si rifanno a punti concreti del territorio e il sindaco di Los Realejos è stato il primo rappresentante comunale ad esprimere la necessità di una revisione legislativa che includa queste considerazioni, ampliandole a tutte le Canarie, pensando naturalmente al fatto che la zona industriale di Los Realejos tra San Benito e La Gañanía possa beneficiare degli incentivi fiscali.

 

Domínguez ha riconosciuto il lavoro del personale della ZEC, che si è fatto portavoce di queste rivendicazioni, accolte favorevolmente dal Ministerio de Hacienda.

{loadposition adsense_articoli}

Lo stesso Ministero propende per una riforma normativa, in vista degli effetti positivi per lo sviluppo economico della località.

 

La presidentessa della ZEC, Beatriz Barrera, si è mostrata soddisfatta dall’esito degli incontri con i rappresentanti dei vari comuni e di altre istituzioni canarie, per far conoscere l’importanza e il valore aggiunto che questi vantaggi comportano, e che non sempre si conoscono.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

97 − 92 =