VERBA VOLANT: È LEGALE REGISTRARE UNA CONVERSAZIONE?

0

Spesso ci domandano se sia legale o meno registrare una conversazione, tanto telefonica come ambientale, e se possa avere efficacia probatoria in un eventuale processo civile o penale.

Analizzando la legislazione in materia ed il relativo orientamento giurisprudenziale, possiamo affermare che in Spagna è illegale registrare conversazioni di cui non si è parte. In questo caso, infatti, si violerebbe l’intimità altrui, commettendo un delitto penalmente sanzionato dal Codice Penale spagnolo.

Viceversa, è legale registrare una conversazione tra privati di cui si è parte. La registrazione di una conversazione da parte di uno degli interlocutori, nonostante si realizzi ad insaputa degli altri intervenienti, non costituisce una violazione dell’intimità altrui, sempre e quando il suo unico scopo sia quello di tenere traccia e costanza di quanto detto tra le parti.

L’unico fine per il quale possiamo registrare una conversazione è quello di produrre una prova di quanto detto tra le parti, mentre non è assolutamente legale diffondere o divulgare la registrazione.

{loadposition adsense_articoli}

Alla luce di quanto precede, concludiamo che la registrazione di conversazioni tra privati di cui siamo diretti interlocutori, è per certo sempre ammessa ed utilizzabile giudizialmente, anche ove carpita ad insaputa del nostro interlocutore.

Per ulteriori approfondimenti non esitate a contattarci.

Studio Legale e Tributario Gentile & González

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

− 1 = 6