Canarie. Il Patronato informa: aggiornamenti importanti

0
inps-patronato-ital-uil.jpg

Canarie. Il Patronato informa: aggiornamenti importanti

L’AGENZIA DELLE ENTRATE SPAGNOLA NON TIMBRA IL MODULO EP I/4

Nonostante sia terminato lo stato di emergenza, l’Agenzia delle Entrate Spagnola non é obbligata a timbrare il modulo EP I/4 contro la doppia imposizione fiscale: al contrario, raccomanda alle varie sedi di mantenere il sistema alternativo di emissione dei certificati di residenza fiscale, senza il bisogno di manipolare documenti da parte di terzi; attraverso la sede elettronica di AEAT (Agenzia delle Entrate Spagnola) é possibile scaricare il documento di residenza fiscale internazionale, che dovrá essere accompagnato al modulo EP I/4 – CI 534 (senza timbro) e inviato alla sede Inps di competenza, con la finalitá di ottenere la detassazione della pensione italiana INPS. Il certificato di residenza fiscale da scaricare deve contenere:

  1. Il riferimento alla convenzione tra Italia e Spagna

  2. L’anno fiscale di riferimento, per il quale, in altre parole, si chiede la detassazione o il rimborso.

Il cittadino puó richiedere all’istituzione competente l’invio del suddetto certificato al proprio domicilio, se il cittadino non é in grado di scaricarlo dal sito dell’Agenzia delle Entrate.

Nella nota informativa pervenutaci direttamente dall’Agenzia delle Entrate spagnola viene specificato che tale decisione é stata comunicata a tutti gli stati con cui sussiste una convenzione contro la doppia imposizione fiscale.

Come Patronato, stiamo preparando la documentazione di supporto da aggiungere alle nostre richieste di defiscalizzazione perché tutte le sedi INPS che riceveranno le nostre domande, sia telematiche che in originale, siano a conoscenza della normativa ancora in corso. Per eventuali problemi o difficoltá potete mettervi in contatto con la nostra sede, sia via email che via whatsApp/telefono. Vi invieremo un fax simile del certificato internazionale che dovrete richiedere nel caso non vi timbrassero il formulario EP.

CERTIFICATO SOSTITUTIVO DELLA TESSERA SANITARIA EUROPEA

Ricordiamo ai nostri cari lettori che la richiesta del modulo S1 permette di ottenere la copertura sanitaria in territorio spagnolo, a carico dello stato italiano in qualitá di pensionati. In caso di permanenza in altro stato in ambito UE, Italia inclusa, é necessario essere in possesso del certificato sostitutivo della tessera sanitaria europea, che permette di coprire tutti i casi di urgenza sanitaria mentre ci si trova all’estero. Ricordiamo che tale certificato si deve richiedere alla Asl di appartenenza, la stessa che ha emesso il documento S1. É sufficiente inviare la richiesta via email o pec, all’indirizzo presente nel formulario S1. Il certificato ha una validitá di 6 mesi dalla data di emissione. Mai come adesso vi raccomandiamo di farne richiesta se prevedete di uscire dalla Spagna per vacanza o per vedere i vostri familiari in Italia!!!!

PRESENTAZIONE ONLINE DI DOMANDE DI PENSIONE IN CONVENZIONE INTERNAZIONALE NEL PORTALE DELLA “SEGURIDAD SOCIAL” SPAGNOLA

Ricordiamo ai nostri lettori che stiamo trasmettendo le domande di pensione in convenzione internazionale nel portale della “Seguridad Social” spagnola, INSS. Il cittadino, in altre parole, non deve prendere appuntamento con l’ente previdenziale locale e consegnare la domanda di pensione da noi previamente compilata: possiamo presentare la domanda noi stessi e seguirne le fasi di lavorazione. Tale modalitá permette al cittadino di presentare tutto senza muoversi da casa, grazie alle modalitá che abbiamo implementato, comunicando con noi via whatsapp. Durante il confinamento abbiamo potuto presentare diverse domande di pensione nel portale spagnolo, e sono state tutte accolte in tempi brevi. Se dovete presentare domanda di pensione, chiamateci o scriveteci per avere maggiori informazioni!

CAMPAGNA DI ESISTENZA IN VITA – RICHIESTA DI SOSPENSIONE

Dato che la pandemia, soprattutto in alcuni paesi, é ancora in una situazione di estrema emergenza sanitaria, é stata inviata al Direttore Generale Inps la richiesta di rinviare la seconda fase della campagna CEV ad ottobre. Nella richiesta, proposta dal gruppo patronati CEPA (Ital-Uil, Inca-Cgil, Inas-Cisl, Acli), sono state sottolineate le difficoltá, i timori, le criticitá e gli impedimenti esistenti per coloro che si dovessero presentare personalmente davanti ad un pubblico ufficiale.

AGGIORNAMENTO INDIRIZZO

Ricordiamo ai nostri lettori l’importanza dell’allineamento dei dati Aire con quelli posseduti dall’Inps: l’indirizzo comunicato al Consolato/Cancelleria consolare attraverso l’iscrizione o variazione AIRE, dev’essere lo stesso comunicato alle autoritá spagnole tramite “empadronamiento” e comunicato a noi patronati. In caso contrario, l’INPS modifica i dati nel proprio portale, non tiene in conto l’informazione che noi proporzioniamo (se non coincide con quella comunicata dal comune italiano di origine) e sospende la lavorazione delle pratiche. Se il cittadino non si iscrive all’Aire, verrá considetato “irreperibile” dal proprio comune italiano di appartenenza e l’informazione passerá all’Inps. Vi preghiamo di prestare molta attenzione ai cambi di indirizzo, perché riscontriamo un numero sempre piú elevato di persone che nel portale Inps sono connotate con la scritta “irreperibilitá comunicata dal comune di appartenenza”.

CAMPAGNA RED/EST E 14ª MENSILITÁ

Segue aperta la Campagna Red/Est 2020, redditi 2019 e 2018.Ricordiamo l’importanza della Campagna, che permetterá di ottenere prestazioni a sostegno del reddito a chi rientra nei parametri stabiliti, e di stabilire l’aliquota di reversibilitá nelle pensioni vedovili o l’importo dell’assegno ordinario di invaliditá. Chiamateci o scriveteci: controlleremo nel portale Inps la regolaritá della vostra posizione.

Ricordiamo infine che dal mese di agosto inizieremo a presentare domande di ricostituzione per 14ª mensilitá per tutti coloro che non hanno ricevuto la somma aggiuntiva quando invece ne avevano diritto. La lista di persone che ci hanno chiamato é lunghissima, abbiate pazienza, la domanda verrá presentata per tutti coloro che ci hanno scritto!

CI VEDIAMO A SETTEMBRE? SCRIVETECI PER PRENDERE APPUNTAMENTO CON NOI A SETTEMBRE POTREMO FINALMENTE VEDERCI, VI ASPETTIAMO!

Un carissimo saluto e un abbraccio a tutti!!!

Elettra Cappon – Patronato Ital

Tel/whatsapp +34.93.304.6885;

Fax +34. 933967319  E-mail: ital.barcellona@gmail.com

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

+ 23 = 29