Pensioni ex INPDAP e ex ENPALS

0
inps-t

inps-tL’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale ha iniziato quest’anno la procedura relativa all’accertamento dell’esistenza in vita dei pensionati residenti all’estero anche per le pensioni ex INPDAP (beneficiari lavoratori pubblici) e ex ENPALS (beneficiari lavoratori sport e spettacolo).

 

I pensionati riceveranno a domicilio un plico contenente:

  • la lettera esplicativa in due lingue;
  • il modello di attestazione standard, di colore giallo in due lingue;
  • la busta prestampata da reinviare alla Citibank;
  • La firma del pensionato dovrá essere autenticata da un funzionario consolare o da un funzionario pubblico locale.

{loadposition adsense-riquadro-articoli-piccolo}Nei casi in cui il pensionato sia:

  • ricoverato in strutture private o di riposo;
  • recluso;
  • impossibilitato a muoversi;
  • con tutore legale;

dovrà richiedere direttamente alla Citibank il modulo verde alternativo al giallo che verrà firmato, a seconda dei casi, dal responsabile della casa di riposo, dal direttore della struttura carceraria, dal medico curante o dal tutore legale.

I moduli dovranno pervenire alla Citibank entro il 31 dicembre 2013 per evitare la sospensione del pagamento della pensione.

Ricordiamo infatti che dal febbraio 2012 , il pagamento delle pensioni all’estero è stato affidato a Citibank.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

5 + 2 =