S1 per i pensionati residenti all’estero e certificato sostitutivo TEAM (Tessera Sanitaria Europea)

0

Ricordiamo a tutti i pensionati di diritto italiano che rimane in vigore la nota del Ministero della Salute del 19.01.2016: verrà rilasciato il modello S1 a carico dell’Italia a tutti coloro che decidono di assoggettarsi al sistema fiscale dello stato di residenza.

In altre parole, potranno godere dell’assistenza sanitaria a carico dell’Italia tutti coloro che possiedono una pensione italiana e decidono di trasferirsi in Spagna e di assoggettarsi al sistema fiscale nel nuovo paese di residenza.

Ricordiamo che la condizione fondamentale per procedere alla richiesta del modello S1 é l’avvenuta iscrizione AIRE, procedura consolare.

Vi sono alcune sedi ASL italiane che predispongono il modello S1 con scadenza al 31/12 dell’anno in corso. La decisione é stata presa nell’eventualitá che vi siano ulteriori modifiche sulla normativa sanitaria per i pensionati residenti all’estero.

Non sappiamo ancora se il rinnovo, a fine anno, sará automatico o se sará necessario richiederlo per ogni singolo caso. Consigliamo di non fare nulla: sará la sanitá spagnola che, come prima interessata, avviserà il pensionato in caso di mancato rimborso da parte delle Asl italiane.

{loadposition adsense_articoli}

Ricordiamo, inoltre, che tutti coloro che passeranno le proprie vacanze in un paese UE che non sia la Spagna, devono essere in possesso del Certificato sostitutivo della Tessera sanitaria europea, che coprirà tutti i casi di urgenza. Il Certificato si richiede alla medesima sede ASL che aveva precedentemente rilasciato l’S1 e ha una durata di 6 mesi.

Buone vacanze!

Elettra Cappon – Responsabile Ital Spagna

Tel. +34.93.304.6885; Fax +34. 933967319 E-mail: ital.barcellona@gmail.com

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

30 − = 22