Cara redazione

0

Cara redazione. Cara Antonina, non ho potuto che accertare con gioia che Vivitenerife è diventato un mensile.

Oltre alla piacevole constatazione che adesso potrò leggervi più spesso, volevo farvi pervenire alcune, modestissime, considerazioni:

Non trovo utile disperdere energie nel criticare, più o meno velatamente, realtà economico-politiche della nostra amata Italia, come invece fanno altri.

Se questo fosse il mio scopo, troverei piena soddisfazione nell’acquistare la convenzionale stampa italiana, reperibile a Tenerife in ogni luogo. Credo invece che quegli italiani che, per ragioni diverse, decidono di trasferirsi a Tenerife, come in qualsiasi altro luogo, desiderino anche altra informazione.

E’ così infatti che la stampa “locale” edita in inglese, come in tedesco (vedi per es. “Islandconnections.eu” in inglese, “Kanarenexpress.com” in tedesco, entrambe del gruppo IC-Media) non perde di vista l’obiettivo principale: informare i lettori su quello che succede sull’isola (se non addirittura su tutto l’arcipelago) e che possa eventualmente, ma non necessariamente, avere anche rilevanza per i residenti di madrelingua inglese e/o tedesca, aldilà dei suggerimenti tributari, fiscali e pensionistici, peraltro sempre utilissimi.

Ritengo che l’impronta data al vostro periodico interpreti in pieno lo spirito di coloro i quali, per diversi motivi, lasciano l’Italia per trasferirsi a Tenerife, con l’idea di voler intraprendere qualcosa di nuovo.

I giovani che arrivano qui hanno un´ istruzione, un titolo di studio, grazie anche ai sacrifici fatti dalle precedenti generazioni, ma proprio per questo hanno anche l’esigenza di emanciparsi, anche linguisticamente, e di rapportarsi alla società che li ospita in modo adeguato.

Benvenuto sia quindi l’impegno da parte vostra di tradurre parte degli articoli in lingua spagnola. E’ importante capire chi ci ospita, aldilà del fatto che le lingue sono simili e, comunque, non uguali.

Il nostro futuro é multilingue (in realtà già da un pezzo)!

Avanti, quindi, Vivitenerife!

Con ammirazione (e sempre con gratitudine),

Francesca Passini

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

9 + 1 =