Santa Cruz di Tenerife Oasi di pace, di benessere e salute

0

Godere delle gioie quotidiane con il piacere di essere generatori di futuro e felicità

In un mondo che cambia, non sempre per il meglio, in questa Isola magica l’augurio per il Nuovo Anno 2017 con prospettive di benessere al centro dei valori umani con l’appagamento, quale base per una vita soddisfacente, rivolta al “bene”, alle relazioni intergenerazionali, nutrite di generosità per “una vita buona” con una visione che ha soprattutto il sapore di augurio per il 2017 per una vita piena di meravigliosi periodi di serenità e benessere, accogliendo l’anno nuovo con tutti i sogni e le cose belle che ci hanno accompagnato finora ad aprire il nostro cuore e a tutte quelle che verranno e che sapranno renderci felici.

Chi ha scelto di andare a vivere alle Canarie la propria vita, non può dimenticare di essere dotato di anima, dotato di ragione e capacità, sperando nell’accogliere e raccogliere in quest’Isola la speranza di crearsi un futuro dove le varie culture, le esperienze di ognuno, il modo di vivere possa unire e mettere insieme quelle unità di intenti comuni che si esprimono con la buona volontà di adattamento e rispetto degli usi e costumi degli Isolani valutandone i pregi ed accettandone le differenze per creare insieme un mondo migliore, con l’augurio che sapremo viverlo nella socializzazione ed il senso di comunità quale migliore risposta alla vecchiaia con progetto di solidarietà per ricambiare i beni ed i doni ricevuti dando un sapore nuovo alle cose che riceviamo e di riconoscenza per chi le dona.

{loadposition adsense_articoli}

Il senso di chiudersi nel proprio privato, tra le persone che si amano, senza riconoscere un mondo che brucia di qualunquismo ed egoismo ci conduce ad un sentimento di solitudine ed isolamento nell’animo, vivendo la propria esistenza come soggetto escluso (dove non si chiede per cosa o per dove) mentre un moto di rivalsa ci imporrà il desiderio di sognare una vita per essere vissuta, una vita desiderabile e sostenibile progettata con desideri legati al futuro, alla ricerca della felicità possibile, capace di esplorare, inventare, cercare e tentare d’immaginare un futuro differente e migliore del presente affinché il sogno si trasformi in atto creativo, in realtà possibile, in quanto l’uomo capace di attendere, lambirà qualcosa di meglio di ciò che ha oggi perché sa che ne vale la pena.

Pertanto, con il nuovo anno auguriamo la capacità di innovare il nostro equilibrio dinamico e vitale mantenendoci responsabili e lungimiranti in ciò che desideriamo per godere delle gioie quotidiane con il piacere di essere generatori di futuro e felicità. Infine, per poter raggiungere questi desideri si potrà invocare l’aiuto dei mezzi di informazione che potranno agire da collante tra il Lettore e l’Informatore al fine di regalare una condivisione di idee e proposte in cui trasmettere, aggiornare e comunicare per illuminare il nostro cammino alla gioia ed alla serenità.

Chi vorrà collaborare con proprie idee e suggerimenti sarà il benvenuto poichè chi viaggia insieme ha sempre maggior successo da chi procede in solitudine, rammentando che l’entusiasmo è il più grande patrimonio che l’uomo possiede ed è l’energia vitale che stimola le idee ed è il sentiero che conduce al successo e rappresenta la colonna portante nella quale possiamo muoverci con libertà e creatività.

giannimperia (giovanni argenziano)

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

89 − = 81