La Giada nel mondo… storia e benefici

0
186

La Giada nel mondo… storia e benefici

Di grande beneficio per le nostre energie, la Giada è diventata un vero e proprio dono per l’intero pianeta. E’ una preziosa gemma, con fascino mistico e fortemente simbolico, con richiami magici, presente nelle tradizioni e nelle culture secolari di molti popoli. Le divinità legate a questa pietra sono Budda, Maat e Kwan Yin e ad essa sono associati molte qualità, come potere terapeutico, amore, protezione, prosperità,ricchezza, longevità e saggezza.

In tutto il mondo e’ conosciuta per i suoi benefici. Armeni, Arabi e Turchi ed i popoli dell’Asia Occidentale la utilizzano come amuleto fin dall’anno 4000 avanti Cristo fino ai giorni nostri.

Soprattutto in Cina la Giada è molto apprezzata. Di fatto per la cultura cinese la Giada rappresenta la nobiltà, la perfezione, la costanza e la immortalità. Si ritiene che uno degli otto Immortali, Ho Ksien Ku, ottenne la vita eterna grazie a polvere di giada macinata. Per questa ragione, spesso le pietanze cinesi contengono polvere di giada, per apportare energia anche agli alimenti. Da millenni, la giada fa parte della vita dei Cinesi di tutte le classi sociali. E’ considerata la più spirituale tra tutte le pietre preziose. E’ il dono ideale per il proprio partner di coppia, e anche per i figli che si sposano.

In cinese Giada si dice “ Yu” ( tesoro) : si indossano amuleti e si realizzano ciotole utilizzando questa pietra che da sempre si ritiene abbia ha proprietà magiche. Come simbolo di amicizia, spesso si scambiano immagini di due uomini raffigurati su Giada verde. Viene regalata anche tagliata a forma di farfalla per ottenere l’amore di un’altra persona oppure tagliata a forma di pipistrello o di cicogna per acquisire longevità.

D’altra parte, per le civiltà pre-ispaniche la Giada racchiudeva le forza delle

divinità, ed era un simbolo di vita. Per il popolo Maya era la “ Pietra della Creazione “ e per questo motivo le loro armi, amuleti ed utensili era realizzati in Giada. Oltre ad essere elemento di culto e adorazione, era ritenuta curativa per problemi alla vescica e ai reni.

Alla Giada di colore verde venivano attribuiti poteri di fertilità ed abbondanza. Anche il popolo Azteco forgiava e tagliava le sue armi e talismani con la Giada. Il popolo egiziano la considerava una pietra curativa, soprattutto per le patologie renali, la chiamavano la Pietra del Fianco. Nel secolo XIX, in Europa se ne faceva uso per facilitate l’espulsione dei calcoli renali, appoggiandola ai fianchi. Infine, per i Maori la Giada proteggeva da tutti i mali e per questa ragione le statuine delle loro divinità erano scolpite in questa pietra.

Canary Island Luxury non poteva non includere nelle sue collezioni alcune particolari creazioni in giada, gemma così preziosa ed unica, come potrete apprezzare nelle foto allegate.

Puoi trovarci qui (previo appuntamento): Calle Reykjavik 22, Urb. Benimar, Loc-1S, Costa Adeje

Visita il nostro sito online: www.volcanicjewelry.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

+ 46 = 54