L’origine curiosa dell’ora legale alle Canarie

0
12028

L’origine curiosa dell’ora legale alle Canarie

Due professori della ULPGC (Universidad de Las Palmas de Gran Canaria) parlano degli avatar che stabilirono l’ora delle Canarie, differenziandola di 60 minuti con quella della penisola spagnola. Non un’ora in più, non un’ora in meno.

Fino al XX secolo inoltrato, le Canarie non disponevano dell’ora legale, nonostante il resto delle penisola e anche le Baleari l’avessero già da un quarto di secolo. Per quale motivo? Una disattenzione? Una piccola “dimenticanza” dello Stato al momento di promulgare il decreto reale che sanciva l’ora legale nel paese?

Si dovette attendere l’11 febbraio del 1922 perchè le Canarie potessero avere anch’esse un’ora ufficiale, grazie ad un decreto di Alfonso XII, che venne a completare il precedente decreto, emanato dalla reggente Cristina María de Habsburgo-Lorenza, che stabiliva, il 26 luglio 1900, per la prima volta l’ora ufficiale in Spagna.

Di questo parla il resoconto dettagliato e pubblicato nel 2006 “Una hora menos en Canarias: apunte historico-juridico”, di Manuel Aranda Mendíaz e Eduardo Galván Rodríguez, docenti di diritto presso la Universidad de Las Palmas de Gran Canaria (ULPGC), e di cui si raccomanda vivamente la lettura del testo, riportato a seguire in forma sommaria.

Il sistema unificato dell’ora e del fuso orario che conosciamo oggi è…

continua a leggere > L’ora legale alle Canarie

 © vivilecanariemagazine.com 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

− 2 = 1