Da Lunedì 13 Maggio è obbligatoria la registrazione delle ore di lavoro.

0
784

Da Lunedì 13 Maggio è obbligatoria la registrazione delle ore di lavoro.

L’obbligo della registrazione dell’orario effettivo di inizio e di fine lavoro per ogni dipendente – in base alle regole che ogni azienda concorda con i rappresentanti dei lavoratori o, in mancanza di esse, con la decisione del datore di lavoro – è entrato in vigore il 13 Maggio scorso.

Le registrazioni potranno essere manuali o biometriche e le impone il Ministero del Lavoro che esige anche che il modello di registrazione sia affidabile e non manipolabile e che includa tutte le pause regolamentate in azienda, in modo che non contino come tempo effettivo di lavoro.

Tale documentazione deve essere conservata per quattro anni ed essere tenuta a disposizione del lavoratore, dei rappresentanti sindacali e dell’Ispettorato del Lavoro e della Sicurezza Sociale. Non possedere i documenti in oggetto sarà motivo di gravi sanzioni, con multe comprese tra 626 e 6.250 Euro.

L’Ispettorato del Lavoro comincerà a richiedere le registrazioni da lunedì 13 maggio, anche se darà alle società un ulteriore margine (non più di un mese) se riscontrerà la buona volontà delle aziende ancora in fase di negoziazione con i rappresentanti dei lavoratori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

− 1 = 2