11 04 2020 – Voli di RIENTRO in Italia dalle Canarie 

0

11 04 2020 – Voli di RIENTRO in Italia dalle Canarie 

La informiamo che la compagnia Neos, d’intesa con l’Unità di Crisi della Farnesina e l’Ambasciata d’Italia a Madrid, ha attivato due voli speciali commerciali per sabato 11 aprile 2020: uno da Tenerife, con scalo a Gran Canaria e arrivo a Milano Malpensa, ed uno da Tenerife a Roma Fiumicino.

Si precisa che NON sono previsti voli speciali verso destinazioni diverse da Milano o Roma.

11.04.2020     Tenerife Sud               Las Palmas                Milano Malpensa

NO 6724         16:25                          17.50                           22:45

11.04.2020    Tenerife Sud              Roma Fiumicino          Milano Malpensa

NO 6341         17.45                          22.35                            23:25

Per procedere all’acquisto dei biglietti si prega di consultare il sito della compagnia aerea: https://www.neosair.it/  

Per contatti: sales@neosair.it

La pagina web potrebbe essere intasata dato l’alto numero di richieste. Se non trova posto riprovi piu’ tardi.

Gli aerei arrivano vuoti da Milano per e ripartiranno con una occupazione di 2/3 dei posti disponibili per procedere al rientro dei connazionali interessati

Non siamo per il momento a conoscenza di ulteriori programmazioni fino alla fine della quarantena decretata dalle autorita’ spagnole.

Le ricordiamo che – in forza dell’ultimo DPCM 22 marzo 2020, dell’Ordinanza del Ministro della Salute di concerto con il Ministro dei Trasporti del 28 marzo 2020 e del Decreto del Ministero dei Trasporti e del Ministero della Salute n. 145 del 3 aprile 2020 – il rientro in Italia di un cittadino italiano temporaneamente all’estero o di uno straniero residente in Italia è possibile solo se trattasi di un’urgenza assoluta. È quindi, per esempio, consentito il rientro dei cittadini italiani o degli stranieri residenti in Italia che si trovano all’estero in via temporanea (per turismo, affari o altro). È ugualmente consentito il rientro in Italia dei cittadini italiani costretti a lasciare definitivamente il Paese estero dove lavoravano o studiavano (perché, ad esempio, sono stati licenziati, hanno perso la casa, il loro corso di studi è stato definitivamente interrotto).

Tutte le persone che entrano in Italia, anche se asintomatiche rispetto al COVID-19, sono obbligate all’autoisolamento per i 14 giorni successivi al ritorno, con l’eccezione di coloro i quali transitino o sostino in Italia per comprovate esigenze lavorative per un tempo non superiore alle 72 ore. Tutti quelli che entrano dall’estero, anche con mezzi privati, devono avvisare l’Azienda sanitaria locale competente per territorio.

Le ricordiamo che, al momento dell’imbarco, dovrà consegnare alla compagnia aerea l’autocertificazione sui motivi del rientro dall’estero che deve contenere i motivi del viaggio in modo dettagliato (salute, lavoro, necessità assoluta), l’indicazione del luogo dove si trascorreranno i successivi 14 giorni di isolamento, il mezzo proprio o privato con cui tale luogo sarà raggiunto e un recapito telefonico anche mobile. Può scaricare l’autocertificazione a questo link: https://www.esteri.it/mae/resource/doc/2020/03/modulo_rientro_da_estero_28mar20.docx

Al suo arrivo in Italia, dovrà raggiungere la propria casa nel minore tempo possibile. A questo link può scaricare l’autocertificazione per giustificare qualsiasi spostamento nel territorio nazionalehttps://www.esteri.it/mae/resource/doc/2020/03/nuovo_modello_autodichiarazione_26-03-2020_editabile.pdf

Maggiori informazioni a questa pagina del Ministero degli Affari Esteri: https://www.esteri.it/mae/it/ministero/normativaonline/decreto-iorestoacasa-domande-frequenti/focus-cittadini-italiani-in-rientro-dall-estero-e-cittadini-stranieri-in-italia.html

Cordiali saluti

Silvio Pelizzolo

Console Onorario a Santa Cruz de Tenerife

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

9 + 1 =