Arrestate 38 persone appartenenti ad una banda mafiosa che riciclava alle Canarie.

0

Arrestate 38 persone appartenenti ad una banda mafiosa che riciclava alle Canarie.

La Guardia Civil e l’Agencia Tributaria, congiuntamente al corpo dei Carabinieri d’Italia e la Polizia d’Austria hanno smantellato una banda mafiosa internazionale, che riciclava alle Canarie mediante investimenti immobiliari con soldi ottenuti di forma illecita in Italia.

Attraverso questa operazione costituita dalle autorità giuridiche italiane, specializzate nella lotta contro la mafia, sono state arrestate 38 persone, una di queste Fuerteventura e un’altra a Gran Canaria, entrambe appartenenti alla Banda della Magliana, secondo le informazioni del ministero degli interni, in un comunicato.

Questa investigazione ha permesso di sbloccare e sequestrare 37 proprietà immobiliari e 19 società, per un valore approssimativo di 14 milioni di euro, oltre a numerosi veicoli e conti bancari che l’organizzazione disponeva in Fuerteventura.

L‘operazione -Jackpot- sviluppata dai Carabinieri in Italia, ha permesso di identificare un’organizzazione criminale di stampo mafioso chiamata la Banda della Magliana, organizzazione che deteneva principalmente la gestione e la fornitura di macchina da gioco, l’uso di software illegale e giochi online, truffa, riciclaggio di capitale, estorsione.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

+ 42 = 50