Il Cabildo di Tenerife vieta i falò di San Pietro nelle zone boschive per rischio di incendi

0

Il Cabildo di Tenerife vieta i falò di San Pietro nelle zone boschive per rischio di incendi

Le montagne dell’isola e i parchi rurali di Teno e Anaga non potranno ospitare il tradizionale uso del fuoco, questo 28 giugno

Il Cabildo de Tenerife, attraverso l’Area di Ambiente e Sicurezza Naturale, ha vietato la preparazione di falò in occasione della vigilia di San Pietro, il 28 giugno 2020 in tutta l’area a rischio di incendi boschivi dell’isola di Tenerife.

Secondo il Plan Especial de Protección Civil y Atención de Emergencias por Incendios Forestales de la Comunidad Autónoma de Canarias (INFOCA), il divieto di effettuare i falò di San Pietro nella cosiddetta zona a rischio è stato proibito poiché, bisogna ricordare, che siamo già nel periodo di allerta per gli incendi boschivi, a cui vanno aggiunte le circostanze sanitarie derivate da COVID 19, che consigliano di evitare, l’affollamento di persone.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

+ 2 = 9