Canarie: regole da seguire per il settore della ristorazione nella FASE II

0

Canarie: regole da seguire per il settore della rristorazione nella FASE II

PDF – FASE II en ESPAÑOL >> FASE II ESPAÑOL

Misure igieniche generali per tutti i lavoratori:

– Nei bagni saranno disponibili sapone e carta per asciugare le mani.

– I gel idroalcolici saranno messi a disposizione dei lavoratori.

– Se sul posto di lavoro è presente più di un lavoratore, i turni di entrata e di uscita saranno scaglionati per non coincidere.

– La formazione e le informazioni obbligatorie in materia saranno fornite a tutti i lavoratori.

– Se ci sono armadietti spogliatoi, spogliatoi, aree comuni come sale da pranzo, ecc: l’uso sarà fatto in modo sfalsato, garantendo sempre la distanza minima di 2 metri tra i lavoratori, e l’intera area sarà pulita e disinfettata e utile in ogni uso.

– Tutto il personale con febbre 37,5 non andrà al lavoro

– Sarà sempre garantita la distanza minima tra i lavoratori di due metri, se non è possibile inseriranno pareti in metacrilato e, in caso contrario, forniranno maschere da utilizzare durante il giorno se nessuna delle misure sopra indicate è possibile.

Misure di igiene e disinfezione sul posto di lavoro:

– La pulizia e la disinfezione verranno eseguite sia nell’area di lavoro specifica sia dove si trovano i clienti. Questa pulizia verrà effettuata almeno una volta al giorno, con particolare attenzione a: pomoli per porte, tavoli, sedie, mobili, corrimano, pavimenti, telefono, tastiera. Il materiale utilizzato in ogni pulizia verrà eliminato.

– Le uniformi verranno lavate e disinfettate quotidianamente. Il lavaggio sarà effettuato di almeno 60 gradi.

– La ventilazione dei luoghi di lavoro verrà mantenuta.

– Se c’è un ascensore sul posto di lavoro, il suo uso sarà limitato a una persona e preferibilmente usando le scale.

– Sarà incoraggiato il pagamento con carta di credito o bonifico bancario. Nel caso di dataphones, verrà pulito e disinfettato ad ogni utilizzo. Se vengono utilizzati schermi POS, questi verranno disinfettati ad ogni utilizzo se utilizzato da più di un lavoratore o su cambi turno se utilizzato solo da un lavoratore.

– Dovrebbero essere collocati i contenitori per pedali per materiale usa e getta.

NEGOZI AL DETTAGLIO CHE NON SONO NEI CENTRI COMMERCIALI.

– La riduzione della capacità sarà del 40%. Se lo stabilimento è multipiano, il 40% è consentito su ogni piano.

– Trattandosi di una capacità limitata, verrà stabilito un programma di attenzione prioritaria per gli over 65, con preferenza per queste ore stabilite.

– Se c’è una vendita telefonica o online e si va allo stabilimento per la raccolta, sarà garantita una raccolta sfalsata per evitare la folla.

– Puoi conservare la consegna a casa.

 Nel caso dei mercati di strada:

– Sono consentiti 1/3 delle posizioni usuali, limitando l’afflusso di clienti in modo da garantire il mantenimento della distanza di 2 metri.

– I posti saranno disposti con una distanza di due metri tra palo e palo.

– Se vendono prodotti alimentari, i consumatori non possono manipolarli.

– I comuni daranno misure specifiche

Centri commerciali.

– Sarà consentito fino al 30% della capacità nelle aree comuni.

– Il 40% della capacità sarà consentita in ogni stabilimento.

– La presenza di clienti nelle aree comuni non è consentita ad eccezione del transito.

– È vietato l’uso di aree ricreative, campi da gioco, ecc.

Per questi stabilimenti (negozi e centri commerciali) le misure igieniche sono:

– Pulizia e disinfezione almeno 2 volte al giorno, sottolineando la maggior parte delle superfici di contatto. Una delle pulizie è obbligatoria alla chiusura. L’altra pulizia verrà effettuata durante il giorno e verrà visualizzato un cartello per avvisare il cliente che sono in corso le attività di pulizia e disinfezione.

– La stazione di lavoro (contatore, POS, tastiera, telefono, tutto ciò che il lavoratore utilizza per svolgere i propri compiti) verrà pulita e disinfettata ad ogni cambio di turno

– Il funzionamento e la pulizia di servizi igienici, rubinetti e pomoli delle porte dei servizi igienici saranno controllati ogni ora.

– Se ci sono distributori automatici, il proprietario assicurerà il rispetto delle misure igieniche.

– La distanza tra il venditore e / o il fornitore sarà di almeno 1 metro se esiste una partizione, 2 metri se non esiste. Se questa distanza non può essere mantenuta, come nel caso di parrucchieri, centri estetici, fisioterapisti, podologi, ecc. Una maschera verrà fornita al cliente e il lavoratore la indosserà anche per garantire misure di sicurezza.

– La distanza di sicurezza interpersonale di 2 metri tra i clienti con segni sul terreno deve essere chiaramente indicata, appendere i segni che lo indicano.

– I distributori di gel idroalcolico saranno resi disponibili al pubblico, in ogni caso sempre all’ingresso dei locali.

– Tali stabilimenti self-service saranno forniti da un lavoratore poiché la manipolazione del cibo da parte del consumatore non è consentita.

– I prodotti di prova non destinati alla vendita (cosmetici, profumi, ecc.) Potrebbero non essere disponibili per i clienti.

– Né i prodotti di telecomunicazione possono essere collocati negli stabilimenti per l’uso e il collaudo dei clienti senza la supervisione di un fornitore, poiché devono essere puliti e disinfettati ad ogni utilizzo.

– I tester verranno utilizzati singolarmente, se ce n’è più di uno, verrà mantenuta una distanza minima di 2 metri tra tester e tester. Il tester verrà pulito e disinfettato ad ogni utilizzo.

– L’indumento che non è stato acquistato ed è stato testato dal cliente, dovrà essere disinfettato prima di essere fornito a un altro cliente. Questo sarà applicabile anche con i resi dei capi.

– La capacità massima dei locali sarà esposta al pubblico e la distanza minima che deve essere mantenuta tra i clienti. Gli stabilimenti avranno un sistema di conteggio per non superare la capacità consentita.

– La circolazione delle persone sarà modificata quando necessario, ciò si riferisce in modo tale che nella zona di entrata e di uscita dei locali non venga persa la minima distanza di sicurezza e che le persone si affollino.

– NEI CENTRI COMMERCIALI: i servizi igienici familiari e le sale per l’allattamento saranno limitati a una sola famiglia. Il personale di sicurezza assicurerà il rispetto della distanza minima di 2 metri tra i clienti ed eviterà la folla negli ascensori e nelle scale mobili.

RISTORAZIONE

– Non più del 50% della capacità.

– I consumi all’interno saranno effettuati seduti al tavolo, e preferibilmente su appuntamento. Non ci sarà servizio bar.

– L’ordine e la raccolta di alimenti da asporto sono consentiti e la loro ricezione avverrà in base alle misure di sicurezza.

– I prodotti a servizio gratuito possono essere offerti, freschi o trasformati, purché siano coperti, placcati singolarmente e preservati dal contatto con l’ambiente.

– Ci saranno 2 metri tra i tavoli o i raggruppamenti di tavoli.

– Verrà effettuata la pulizia e la disinfezione di tavoli, sedie e tutto ciò che il cliente ha toccato, tra un cliente e l’altro.

– Pulizia e disinfezione dei locali almeno una volta al giorno e una volta alla chiusura.

– Le tovaglie non verranno utilizzate, se utilizzate saranno monouso.

– Il gel idroalcolico sarà messo a disposizione del cliente.

– Le carte, saranno evitate, optando per lavagne, poster o dispositivi elettronici a disposizione del lavoratore che leggerà al cliente.

– Nessun portatovagliolo, ampolle, barattoli di olio, saliera, porta stuzzicadenti … tutto sarà in monodose e i tovaglioli verranno dati singolarmente.

– Verrà stabilito un itinerario nei locali per evitare la folla.

– L’uso della toilette sarà solo per 1 persona e verrà pulito e disinfettato almeno 6 volte al giorno, verrà effettuato un controllo di pulizia indipendentemente dalle ore.

– Il lavoratore deve garantire la distanza dal cliente e indossare mascherine.

– Una pattumiera verrà posizionata con un pedale per eliminare tutti i tipi di rifiuti (guanti, maschere, ecc.). Sarà svuotato, pulito e disinfettato secondo necessità, ma almeno due volte al giorno.

 Tel.: 922 89 88 92

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

− 1 = 8