ITALIA Coronavirus, nuovo decreto: misure fino al 31 luglio, Conte smentisce

0

ITALIA Coronavirus, nuovo decreto: misure fino al 31 luglio, Conte smentisce

Conte smentisce l’estensione dei divieti e dellemisure di contenimento fino all’estate, mentre presenta multe più severe per chi infrange il divieto di non uscire di casa: questi gli argomenti principali in sede di conferenza stampa di questo tardo pomeriggio a seguito del Consiglio dei Ministri. Spetterà alle Regioni e ai Sindaci, in virtù dell’autonomia territoriale, decidere se ampliare o ridurre la portata dei divieti in base al numero dei contagi registrati.

Le sanzioni per chi esce senza comprovati motivi di salute, lavoro o necessità schizzano da 400 a 3.000 euro.

Conte, nuovo decreto: no all’estensione fino al 31 luglio. Tutte le novità

Nel Consiglio dei Ministri di oggi, tante le novità arrivaste. La più rilevante – la possibilità di estendere le misure di contenimento e prevenzione decise fino ad ora al 31 luglio 2020 – è stata smentita.

Conte spiega:

Si è creato un dibattito sull’emergenza che sarebbe stata prorogata fino al 31 luglio 2020. Abbiamo deliberato a fine gennaio lo stato di emergenza nazionale per uno spazio di sei mesi o comunque sino al 31 luglio 2020. Questo non significa che le misure restrittive che in questo momento sono in vigore saranno prorogate fino al 31 luglio 2020.
Siamo pronti ad allentare la morsa di queste misure e siamo fiduciosi che ben prima di quella scadenza si possa davvero tornare alle nostre abitudini di vita.

Si è deciso per l’adozione di un nuovo decreto legge che ordina la disciplina dei provvedimenti già adottati e regolamenta anche i rapporti tra gli interventi del Governo e le Regioni. “Lasciamo che i presidenti delle Regioni possano adottare misure restrittive più restrittive e severe”, ha riferito Conte, ma “rimane la funzione di coordinamento e omogeneità degli interventi del Governo”.
Infine, a livello sanzionatorio, il Governo ha deciso di introdurre il pagamento da 400 a 3.000 euro.
Il premier ha poi aggiunto:

Sono orgoglio che tutti gli italiani stanno avendo nel rispettare le indicazioni che abbiamo fornito.

Tratto da money.it

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

− 1 = 9