Il Portale Well + Good degli USA pubblica un reportage sulle case bioclimatiche dell’ITER

0

Il Portale Well + Good degli USA pubblica un reportage sulle case bioclimatiche dell’ITER

L’articolo rimarca l’originalità di ogni unità abitativa, l’efficienza energetica e l’armonia con il paesaggio locale, in base all’utilizzo di materiali naturali. Il portale Well+Good, edito a New York, USA, ha pubblicato recentemente un reportage sui viaggi sostenibili della scrittrice indipendente e influncer Bonnie Culberston, che include ampi riferimenti alle Case Bioclimatiche di Tenerife, situate all’interno dell’ITER, Instituto Tecnológico y Energías Renovables de Tenerife.

Il reportage analizza le tendenze ambientaliste di diversi luoghi e strutture in tutto il mondo, i materiali utilizzati e cosa sono in grado di offrire al viaggiatore, assieme a foto di alta qualità, che mostrano disegni architettonici ed angoli diversi in mezzo a regioni naturali del Nuovo Messico, Indonesia, Svizzera, Finlandia, Butan, Israele, Maldive, Miami, Zanzibar (Tanzania), Las Vegas, Chicago o Londra.

Tra questi, e con particolare attenzione, Bonnie Culberston include queste 24 installazioni sostenibili dell’ITER, di cui dice: “ ogni unità è unica, nonché energeticamente efficiente; è costruita in armonia con il paesaggio circostante, con materiali naturali. Inizialmente erano disponibili solo per studenti o professionisti del settore architettura e design, ma oggi chiunque può soggiornare in una di queste case energeticamente efficienti, semplicemente prenotando”.

La scrittrice nordamericana aggiunge che “Le case (dell’ITER) assomigliano di più a strutture Airbnb che ad Hotel tradizionali, per cui dovrete procurarvi cibo nei mercati locali. Godere di una cena sulla veranda, con vista mare? Per noi questa immagine ha un suono stupendo”.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

60 − 57 =