La campagna REDEST 2020, relativa all’anno 2019, si é aperta il 25 maggio 2020

0

La campagna REDEST 2020, relativa all’anno 2019, si é aperta il 25 maggio 2020.

Ricordiamo che la trasmissione telematica del Red/Est interessa tutti coloro che possiedono:

  • una pensione vedovile/orfanile

  • un assegno ordinario di invaliditá (A.O.I.)

  • una pensione di vecchiaia di importo inferiore a circa 13.400 euro annuali.

La finalitá é di stabilire l’importo della pensione vedovile o dell’assegno di invaliditá, oppure di mantenere o ottenere prestazioni a sostegno del reddito quali la quattordicesima mensilitá o assegni familiari per i titolari di pensione di vecchiaia. L’Inps non avvisa gli interessati, pertanto esortiamo tutti coloro che ci leggono per la prima volta a mettersi in contatto con noi per verificare se fate parte della campagna 2020. Prenderemo invece contatti con tutti i nostri assistiti coinvolti nelle campagne precedenti per confermare la loro posizione nel portale Inps.

Abbiamo inviato un whatsapp a coloro che hanno memorizzato il nostro numero fisso e che devono presentare il red/est. Ai nostri assititi che non hanno memorizzato il numero, stiamo inviando un’email o verranno chiamati in breve.

IMPORTANTE: la trasmissione del RED/EST servirá anche a verificare la correttezza dell’indirizzo nel portale Inps, la corretta applicazione delle detrazioni fiscali per familiari a carico, eccetera.

Ricordiamo che la trasmissione del red/est, chiamato anche “dichiarazione reddituale”, non é da confondersi con la dichiarazione dei redditi che deve essere presentata presso Agencia Tributaria, da tutti coloro che risiedono in Spagna e che sono titolari di pensione italiana. Chiedeteci la vostra Certificazione unica, ex CUD, documento che vi permetterá di dichiarare la pensione italiana all’Agenzia delle Entrate spagnola. Per i titolari di pensione di origine pubblica (ex Inpdap), ricordiamo che potete richiederci il documento Obis M, in cui si evince chiaramente l’origine pubblica della vostra pensione, perché l’organismo preposto spagnolo non vi obblighi al pagamento delle tasse nel paese di residenza.

ASSEGNO AL NUCLEO FAMILIARE

Possono percepire l’assegno al nucleo familiare tutti i pensionati il cui livello di reddito familiare non superi un certo importo, rivalutato annualmente, con effetto dal 1° luglio di ciascun anno.  L’assegno al nucleo familiare non dev’essere confermato ogni anno (a differenza delle detrazioni), sará la presentazione del red/est a determinare la conferma dell’assegno o la sua revoca.

Il tetto, oltre il quale non é possibile richiedere tale assegno, per una coppia di titolari di pensione in assenza di figli minorenni o invalidi, é di 24.432 euro annuali (reddito familiare) per l’anno in corso. L’assegno si eroga dal 1º luglio 2020 fino al 30 giugno 2021.

CONTATTATECI attraverso:

Email: ital.barcellona@gmail.com

Whatsapp: inviateci un whatsapp al nostro numero fisso 933.046.885 memorizzando il nostro numero nella vostra rubrica telefonica

Telefono: chiamateci al nostro numero fisso 933.046.885 da lunedi a venerdi, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00, orario alle Isole Canarie

Ricordatevi, tutto é possibile anche senza presenza fisica, per questo abbiamo abilitato anche l’uso di whatsApp per permettere l’invio di documenti dai vostri telefoni.

Siate prudenti, ci vedremo appena possibile e soprattutto quando sará sicuro per tutti!!!! Ve lo promettiamo!

Un abbraccio virtuale a tutti voi!

Elettra Cappon – Patronato Ital

ital-uil.jpg

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

1 + 6 =