Le Canarie e Madeira insieme per riportare i turisti

0

Le Canarie e Madeira insieme per riportare i turisti

Il Presidente delle Canarie, Ángel Víctor Torres, ha deciso insieme al Presidente di Madeira, Miguel Filipe Machado de Albuquerqe, di istituire un corridoio verde tra entrambi gli arcipelaghi per facilitare l’intercambio di turisti a partire dalla fase 3 dell’allentamento e promuovere la riattivazione del settore con le massime garanzie di sicurezza.

Si tratta del primo accordo raggiunto dalle due regioni ultraperiferiche (RUP) dell’Unione Europea dopo la crisi sanitaria del Covid-19 per dare impulso ad uno dei settori più importanti per l’economia di queste due regioni.

Sia alle Canarie che a Madeira, il coronavirus ha avuto un decorso favorevole, portando gli arcipelaghi ad una posizione di vantaggio rispetto ad altre destinazioni e favorendo l’intercambio di turisti in condizioni di sicurezza.

Rispetto all’incidenza della pandemia, nel caso di Madeira, non si sono registrati decessi e il numero attuale dei positivi da Covid-19 è sceso a 91, mentre quello dei pazienti guariti è pari a 80, secondo i dati ufficiali forniti lo scorso 2 giugno.

Per quello che riguarda le Canarie, gli ultimi numeri ufficiali registrano un numero di contagiati pari a 2.363 persone, di cui 2.028 guarite.

Per garantire i buoni risultati di questo corridoio verde, entrambi gli arcipelaghi hanno deciso di applicare una serie di misure e protocolli severi per preservare la sicurezza sanitaria acquisita durante la fase di isolamento.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

− 4 = 2