Santa Cruz de Tenerife abilita una linea telefonica per le mergenze alimentari

0

Santa Cruz de Tenerife abilita una linea telefonica per le emergenze alimentari

Le persone che dovessero avere problemi per garantirsi una regolare alimentazione durante il periodo di isolamento domiciliare durante lo Stato di Emergenza, potranno chiamare gratuitamente il numero 900 111 333, dove personale dell’Instituto Municipal de Atención Social gestirà pratiche urgenti relative a rifornimenti alimentari.

Nel rispetto delle misure decretate dal sindaco, Patricia Hernández, a causa della dichiarazione dello Stato di Emergenza per il Coronavirus Covid-19, l’Ayuntamiento di Santa Cruz di Tenerife ha abilitato una linea telefonica  di assistenza alle persone che possano avere difficoltà a reperire alimenti. Questa iniziativa rientra all’interno del decreto municipale che dispone di assicurare le risorse basiche alle persone e famiglie a rischio di esclusione sociale.

In questo modo, gli abitanti di Santa Cruz de Tenerife che ne abbiano bisogno, avranno accesso agli aiuti per i generi alimentari che fino ad ora venivano gestiti tramite le distinte Unidades de Trabajo Social (UTS) del municipio, semplicemente chiamando il numero gratuito 900 111 333, digitando il tasto 2 successivamente al messaggio automatico di benvenuto. Si tratta del numero di IMAS (per chiedere turni), ma, considerata la situazione, si è provveduto ad abilitare questo secondo tasto per poter rispondere alle persone che attraversino una situazione di necessità alimentare o che non dispongano delle risorse per acquistarli.

Al momento, questa assistenza verrà garantita nell’orario mattutino, dalle 8 alle 14, e sarà operativa finché sarà in vigore l’emergenza sanitaria e la dichiarazione dello Stato di Emergenza.

Le persone che si trovano in situazione di necessità potranno accedere ad una tessera per acquistare alimenti e prodotti di prima necessità.

Nel caso si tratti di persone che, per diverse circostanze non possono uscire dal proprio domicilio per effettuare acquisti, potranno autorizzare una persona ad utilizzare la tessera, anche se in questo caso la persona dovrà accreditarsi presso una delle sedi IMAS, chiedendo per questo un turno allo stesso numero di telefono.

Solo in casi straordinari verrà richiesta la presenza fisica dei richiedenti presso una delle strutture municipali preposte, per rispettare il protocollo di sicurezza dettato dal Governo di Spagna.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

67 − = 59