Sanità chiede alla popolazione di comunicare attraverso email, se sospetta la presenza di questa zanzara Aedes Aegypti o se punto da questa

0

Sanità chiede alla popolazione di comunicare attraverso email, se sospetta la presenza di questa zanzara o della puntura di questa Aedes Aegypti, un – mosquito – nero a strisce, zanzara più piccola di quelle abituali delle isole Canarie. Comunicare a vectores.scs@gobiernodecanarias.org

I cittadini possono inviare una foto se sospetta la presenza di questa zanzara alla citata email o immagini se notano forti reazioni infiammatorie da punture, indicando il luogo geografico in cui è stata localizzata e un numero di telefono. E’ stato abilitato l’account di posta elettronica vector.scs@gobiernodecanarias.org in modo che qualsiasi cittadino possa segnalare la sospetta presenza di zanzare o punture.

L’Aedes Aegypti è un vettore per la trasmissione di malattie virali in altre aree geografiche dove queste patologie sono endemiche, cosa che non accade nelle Isole Canarie. Sebbene il sequenziamento delle larve abbia confermato l’assenza del virus portatore di malattie trasmissibili, il protocollo di rilevamento e sorveglianza viene mantenuto.

L’obiettivo del Sistema di sorveglianza entomologica delle Isole Canarie, sviluppato in collaborazione con l’ Instituto de Enfermedades Tropicales, è di rilevare precocemente esemplari adulti, uova o larve di zanzare invasive. A tale scopo sull’isola di Tenerife sono state installate due tipologie di trappole.

L’Aedes Aegypti si caratterizza per avere un volo corto e basso, per cui il suo morso si verifica principalmente negli arti inferiori. A differenza della comune zanzara, questa specie punge durante il giorno, più precisamente all’alba e al tramonto e, a seconda della postura della persona, possono verificarsi punture su viso, braccia e gambe. 

Questo insetto si muove con gli esseri umani e le loro cose e merci attraverso auto, bagagli, piante… ed è comune che viva vicino all’uomo: all’interno della casa, dei giardini o dei garage, poiché questo assicura cibo (nettare di piante e materia organica). Le femmine, inoltre, hanno un disperato bisogno di sangue per deporre le uova, quindi cercano di abitare gli spazi dove ci sono persone.

La collaborazione dei cittadini è molto importante in questo compito di monitoraggio delle specie invasive nelle Isole Canarie. Per fare ciò, i cittadini sono pregati di segnalare la presenza di zanzare e le loro punture alla seguente email:  vectorial.scs@gobiernodecanarias.org

In tutti i centri sanitari dell’isola e nelle farmacie, dispongono del questionario per comunicare la puntura rilevata, da notificare alla Dirección General de Salud Pública.

Visita il nostro Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui