Tenerife in guardia contro l’abusivismo nel settore dei trasporti nel sud

0
518
Tenerife in guardia contro l’abusivismo nel settore dei trasporti nel sud. Il Grupo Asociativo de Canarias (Grupasca) mette in guardia contro l’abusivismo nel settore dei trasporti nel sud.
L’associazione richiede al Cabildo di Tenerife di adottare misure per combattere queste illegalità e aggiunge che questo fenomeno “influisce negativamente sull’immagine turistica della parte meridionale dell’isola”, sia dal punto di vista dei veicoli coinvolti nell’abusivismo spesso “chiaramente carenti”, sia per l’assoluta incertezza giuridica in merito alle tariffe e alle condizioni dei trasporti.
Inoltre, Grupasca ricorda che sebbene la polizia locale dei comuni meridionali puó intervenire segnalando le infrazioni della legge sui trasporti, solo il Cabildo di Tenerife, in quanto amministrazione competente, può istruire e risolvere le denunce. In questo caso i comuni possono intervenire in materia di traffico, ma é competenza del Cabildo il tema dei trasporti.
Inoltre, denunciano che “è evidente che l’attuale numero di ispettori dei trasporti di cui il Cabildo Insular de Tenerife dispone non é sufficiente per affrontare un problema di questa portata”, è necessario aumentare il numero di ispettori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

− 3 = 1